QUANDO LA MENTE TACQUE…

mani 25

…e la mente si spense e cadde in un sonno, leggero come una piuma e profondo come l’abisso…

e quando la mente tace il silenzio diventa Silenzio…

ed è quello l’istante in cui scopri che quel silenzio è ricco di suoni, un suono che vibra ed emana calore…

ruotò su sé stessa e il calore aumentò…

gli occhi chiusi e i sensi aperti restò in ascolto di quel silenzio assordante e nel buio si avvicinò con un sol gesto autorevolmente tenero a quel calore…

tutto iniziò a vibrare, la superficie su cui era sdraiata, il pavimento che la sorreggeva, le pareti della stanza…

…Incontro…

arcobaleno di colori che danzano, contatto che sfiora la materia come se fosse eterica, ogni centimetro di pelle onorato come solo una Dea può pretendere, penombra che rivela essenze e confonde i confini, fonde e trasforma, infiamma e gioca, distende e tende…

purezza e carne…

desiderio e timore…

passione e reverenza…

in un sol tempo, un fiume in piena che avvolge e travolge e conduce e trascina…

il Silenzio diviene musica e l’Incontro danza….

il Due diviene Uno…

in una notte il tempo perse il suo senso…

e il suo cuore ritrovò il suo canto.

Da “ 4 luglio “

A.F.

Annunci

Un pensiero su “QUANDO LA MENTE TACQUE…

  1. La prima descrizione scritta è il Quadro dell’ultimo stadio o livello del Training Autogeno di Couè (provato e testato personalmente) e anche di pratiche di Rilassamento Yoga per arrivare alla Deconcentrazione o “Mente a 1.000” … e anche di altre pratiche Spirituali … 🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...