NON ABBIATE PAURA

1504150_673151212731682_491116605_n

Nello spazio che si crea durante i tragitti in auto, spesso sorgono intuizioni, visioni, riflessioni e analisi che risultano un po’ come quel gioco che ricordo fosse all’interno della settimana enigmistica: unisci i puntini e scoprirai cosa si cela.

18 mesi di Cabrate improvvise, virate secche.

Tempeste, marosi, tornado, tsunami, terremoti.

Ed io sempre lì.

Ed io ancora qui.

eccesso-velocità

Il Processo di Accelerazione di cui parlo spesso ai miei allievi di Yoga negli ultimi Tempi, è stato protagonista assoluto della mia vita in questo ultimo anno e mezzo.

Lunghe storie d’amore finite, conseguenti “lutti” attraversati, nuovi Incontri e recupero della Leggerezza negli inciampi della Vita, e ancora nuovi “lutti” da attraversare, Scelte professionali lontane da ogni normale visione per costruire un futuro più sintonico all’Anima, che al Mondo circostante, affetti ritrovati e condivisi negli stessi spazi, ora di nuovo Vuoti e si ricomincia un altro Giro di Giostra.

Ed io ancora qui.

L’accelerazione, comporta spesso un senso di forte compressione.

Richiede capacità di Elaborazione, direttamente proporzionale alla velocità di Trasformazione.

Richiede capacità di equilibrio, interno ed esterno, di Visione, di Proiezione. Di Lettura degli eventi, di Praticità, Elasticità, Resilienza.

E se mi avessero detto che in così poco tempo così tante cose sarebbero cambiate, mi sarei fatta una grassa risata.

Devo ringraziare chi mi ha fornito gli Strumenti per affrontare ogni giorno ,questo processo che aumenta sempre più, strumenti che, se usati a dovere, consentono di sorridere a questa nuova Primavera alle porte.

E ringrazio me stessa, quella me stessa che ad ogni caduta trova la forza di rialzarsi.

La percezione che esista un albero Maestro al quale restare saldamente abbracciata, ogni qualvolta le onde sembrano superare le mie capacità, non è più utopia, ma ha assunto tangibile forma, per quanto non visibile.

Ci saranno altre lacrime da versare, lutti da attraversare, tempeste e marosi a cui far fronte, terremoti che distruggeranno ciò che sarà costruito non sufficientemente solido, tornado che spazzeranno via ciò che si rivelerà essere stato semplice Illusione, tsunami che affogheranno segni di ciò che non serve più, cabrate improvvise di voli sempre più elevati e virate secche di vele spiegate ad un Vento di Novità.

Perché la Vita è Trasformazione.

Non abbiate Paura.

Io non ne ho più.

<iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/_HEYrqVqDM0&#8243; frameborder=”0″ allowfullscreen>

Advertisements

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...